Vai ai contenuti

Caritas

Gruppi parrocch.

Caritas parrocchiale
"Maria Madre della Divina Provvidenza”

GRUPPO CARITAS
AMBITO CARITA'

Perché è indispensabile la Caritas parrocchiale?
Perché è e diventa oggi il segno concreto, visibile, espressione irrinunciabile della stessa essenza della Chiesa.
Se una Parrocchia non ha qualche forma di Caritas, c’è motivo di dubitare che quella Parrocchia non celebra bene l’Eucarestia, soprattutto non la vive come Comunità.
Per questa ragione, e altre se ne potrebbero aggiungere, si pensa di costituire in modo serio un gruppo Caritas che ha preso il nome di: “Caritas parrocchiale Maria Madre della Divina Provvidenza” che si occupa:
 Di raccogliere alimenti e vestiti per i bisognosi;
 Si coordina con la Caritas diocesana nella sensibilizzazione e promozione della Carità;
 Collaborerà e coinvolgerà i gruppi parrocchiali per l’educazione della Carità;
 Entra in dialogo con i gruppi giovanili della parrocchia per dare il suo contributo nella formazione alla Carità delle giovani generazioni e creare opportunità di inserimento di giovani nel gruppo Caritas;
 Visita le persone sole e bisognose per far sentire loro la presenza amorevole di Dio.

PASTORALE DELLA CARITA’


Perché è indispensabile la Caritas parrocchiale?

Perché è diventa oggi il segno concreto, visibile, espressione irrinunciabile della stessa essenza della Chiesa. Se una Parrocchia non ha qualche forma di Caritas,
c’è motivo di dubitare che quella Parrocchia non celebra bene l’Eucaristia, soprattutto non la vive come comunità. Per questa ragione,
e altre se ne potrebbero aggiungere, si è costituita nell’anno 2017 il gruppo caritas  che ha preso il nome di  “Caritas parrocchiale Maria Madre della Divina Provvidenza” che si occuperà:
- di raccogliere alimenti e vestisti per i bisognosi;
- Si coordinerà con la Caritas diocesana nella sensibilizzazione e promozione della Carità;
- Collaborerà e coinvolgerà i gruppi parrocchiali per l’educazione della Carità;
- Entrerà in dialogo con i gruppi giovanili della parrocchia per dare il suo contributo nella formazione alla carità delle giovani generazioni e creare opportunità di inserimento di giovani nel gruppo Caritas;
- Visiterà le persone sole e bisognose per far sentire loro la presenza amorevole di Dio .   
Inoltre:
- Sarà promossa la formazione degli operatori della carità, con incontri sistematici programmati a livello parrocchiale e con la partecipazione alle iniziative degli organismi diocesani

- sarà promossa la collaborazione con le istituzioni pubbliche e con i gruppi presenti nel territorio per operare in sinergia e venir meglio incontro alle povertà vecchie e nuove che vi si manifestano;

- sarà allestito in Chiesa  per i tempi forti uno spazio permanente per la raccolta di generi alimentari (“pozzo della carità”) da destinare alle famiglie bisognose locali;

- all’interno dei percorsi catechistici per fanciulli e ragazzi, la Caritas programmerà interventi di formazione .


Torna ai contenuti